Poesia

La scarsezza dell'oggi,il vuoto di domani

Ho accantonato
scorte di pensieri strani
mescolati tra loro
e accatastati alla rinfusa
su sentimenti di distacco
E mi sembro sempre
in confessione con questo mondo
nelle cui viscere si riversano
i peccati le sofferenze
i rimpianti e i rimorsi
miei e d'altri uomini
come me dal viso scarno
vittime di un'espressione assorta
dietro un velo di preghiere
gettate sul mistero
dei dolori e delle angosce
.
Cesare Moceo ragazzo del 53
Poeta di Cefal├╣ destrierodoc
@ tutti i diritti riservati

Leave a Reply