POETI CONTEMPORANEI

ELISIR DI VITA

Soave mormorio di torrente,
quasi un bisbiglio dolce e suadente,
accompagnante gemiti sussurrati.
Seni che sussultano, al sapiente tocco dell'amate mani,
intanto che il respiro si fa corto,
nel mentre che discendi lungo il corpo.
Divampante rogo, hai acceso.
Baci appassionati, labbra vogliose e compiacenti,
d'assaporar quell'elisir di vita.
Sublime istante in cui mi possiedi,
penetrando la carne mia fremente,
in un impeto crescente.
Esilarante, maschio vigore,
unito ad infinita tenerezza,
assalgono la mente, priva di pensieri,
sconvolta dall'irruente estasi d'amore,
perpetrata ancora e ancora,
coinvolgente i sensi ormai impazziti,
che si lasciano condurre dal piacere,
nell'ancestrale fusione dei due corpi.
Erba inumidita dagli umori.
Acqua fresca di torrente scorre,
zampillante tra sassi e anfratti,
sussurra il suo magico canto d'amore,
in quell'eterno mentre...

03-02-2015

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

IRIS VIGNOLA AUTRICE