POESIA
Poeti Contemporanei

DAMA NOSTALGIA

Trema la notte
forte dei suoi pensieri
immersa nei desideri travolti dal buio fugace
non trovo le sue tracce perchè nascoste da te che ne fai parte
vivo per caso tra i tuoi ricordi perdendomi nei di te sogni
piango le mie attese forviate da chi sa quali pretese
non posso cambiare il mio destino
so già  come finirà,come la mia vita
anche questa storia non inizierà
perché legata da cosa...
chi sa...
allora io non chiedo e mi rifugio nei miei sogni,
costruisco le mie avventure
costruisco i miei castelli
aspettando che la dama nostalgia
distrugga questa fantasia
e mi riporti alla vita mia.


condividi su Facebook condividi su Twitter