POETI CONTEMPORANEI

A TE SABRINA

Quando fulgida notizia ,
all'animo gioioso di sorpresa appare ,
mani tremule al mio grembo ,sfiorarne i movimenti
che timidi ,di vita nuova esprime .
Al nome di Sabrina ne senti i tuoi richiami ,
ascolti attenta ,le favole bambina .
Al balcone l'altalena culla i sogni tuoi più ingenui .
Quelle allegre scampagnate le tue corse spensierate ,
i cuccioli appresso ,trotterellando
ti seguono festosi .
Ti stupisce il temporale
a pozzanghere zaccheggi divertita ,
punti il dito verso il cielo ammirando quel dipinto ,
mi domandi ,,,che cos'è ,,
si chiama arcobaleno sia le gioie che i dolori
son racchiusi in quei colori .
Passano gli anni ,ami la scuola ,non tanto l'impegno ,
ti trovi già in alto ,inciampi ,poi cadi ,
l'orgoglio ferito accende la pena ,
l'esperienza alla sapienza ,sono il sale della vita ,
il tempo unico rimedio .
In quello scrigno mai pieno ,attingi il tuo sapere .
Non sprecare gli anni tuoi migliori
continua il tuo sognare
spiega le tue ali
adesso puoi volare ...

condividi su Facebook condividi su Twitter