POETI CONTEMPORANEI

SENZA...TRAMA

Senza…Trama Solo macchie su fogli bianchi Spruzzan quei pensieri stanchi che s’accavallano nel recinto della mente che è un labirinto il tutto senza una definita trama che ripassando poi con nuovo proclama immette in circolo idee che non fan testo ed allora bisogna tenerle come in “arresto” perché la regnante confusione è una mentale contusione che non giova all’animo neppur per un solo attimo. Se uno vuole scrivere di pensieri da donare agli altri volentieri per far in semplicità capire ciò che dal suo animo vuol far uscire deve poi accettare qualunque sia il commento a ciò che si è voluto metter in movimento con parole che racchiudano un senso
per esser poi anche compreso non pretendendo però orchidee nel mettere a nudo quelle sue idee depositate alla luce del sole che non sempre ha “aureole”. Nessuno è nato genietto In questo mondo imperfetto. Ognuno di noi ha i suoi limiti Ma non per questo si è sconfitti. Non c’è come accettar la critica per far migliorare la pratica. Nilodan (Dalla raccolta “Pensieri & Ricordi”) 21/05/2008

condividi su Facebook condividi su Twitter