Pagina di Diario



Gli alberi di Buchenwald

di

TOMMASO FIAMMELLA


Questi alti faggi ombrano
i nostri ripari per un'altra notte infinita.
     Gli alberi di Buchenwald
hanno segnati anni di sangue di guerra
nelle loro più profonde insenature.

     Gli alberi di questa foresta comodi
ai piedi della collina
hanno visto urla impotenti chiamarli.
     Nelle loro radici rimarranno per sempre
     le Sante carcasse abbandonate
di troppi ebrei bruciati
in una nube fitta di cenere
come le branche spoglie e spente
     degli alberi di Buchenwald.




condividi su :

Facebook