Pagina di Diario



La commedia dantesca e la "scienza" astrologica

di

SURREALEX IVANOV


Quantità e qualità, in Aristotele, sono strettamente connesse. Allo stesso modo, l'astronomia tolemaica è strettamente connessa all'astrologia: la prima studia le relazioni quantitative tra i corpi celesti, la seconda studia gli influssi astrali determinati dalla qualità specifica degli astri, sia singolarmente presi sia nell'intreccio dei loro aspetti. E' su questa base che si fonda la struttura narrativa della Divina Commedia. Gli orologi cosmici disseminati lungo il tragitto delle tre cantiche non costituiscono affatto una "fictio" narrativa di cornice, al contrario: sono la sostanza stessa della filosofia di cui è impregnato l'immane capolavoro dantesco.




condividi su :

Facebook


avatar

SURREALEX IVANOV