Poeti Contemporanei



Nivei abbagli corrono nel mare.

di

CLAUDIO INNOCENTI


Nivei abbagli corrono nel mare

cavalcando l' onde con eleganza,

spumeggiando allegramente

nella tua immensità, o re generoso

dei nostri sogni.

Imperatore delle emozioni

che rendi sereni i nostri giorni

con la tua forza immane

e la tua immagine rilassante,

tempio che ascolti le nostre preghiere

con discrezione e rispetto,

che carezzi i nostri sensi per donarci

preziosi attimi di libertà

dimenticati in tristi attimi

in cui senti il mondo caderti addosso,

dove vedi ogni tuo ideale

rubato dai ladri della dignità.

Sussurri che diventano baci d' amore,

pace interiore che ci riconcilia

col mondo intero, con noi stessi

finalmente bambini nell' innocenza

vergine di un desiderio che scivola

con grande speranza

sulle tue acque di sale

profonde e misteriose,

ma portatrici di meraviglia.




condividi su :

Facebook


avatar

CLAUDIO INNOCENTI