POETI CONTEMPORANEI

AMORE

Ardo di passione.
Dinanzi a me tu corri
e io t’afferro,
il seno tuo abbraccio
e a me lo stringo:
un corpo solo siamo
carne nella carne,
in te mi sciolgo
e tutto mi consumo.
Tu sei profumo
che inebri le mie membra,
mi rassereni
e mi ridai la vita.
Amore in me è rinato
con la giovinezza
e sulla pelle tua
di seta e di velluto
tutto mi distendo:
nelle carni tue
penetro tutto
e come treno scendo.
Amore,
amore,
amore.
Questo il mio verso.
E al verso mio risponde
tutto il tuo corpo
e tutta la tua mente
con infocato ardore.
Poi tutto tace
e i sensi hanno pace.
Alcamo, c\da Molinello 08.08.2003 ore 13,00

condividi su Facebook condividi su Twitter