POETI CONTEMPORANEI

EMIGRANTI

Lontano
vanno gli emigranti
in cerca di lavoro,
in movimento
come le antiche greggi
sui tratturi di montagna.
Pascoli cercano
verdeggianti e pane.
Tante illusioni
sparse sulla via
vecchie chimere
nere dentro il cuore.
Lunghe file
dopo lunghi viaggi
speranze al ciel sospese
e brividi
brividi tanti
nelle notti senza luna.
Avrà l'aurora il sole
e la speranza vita.
CL, 25.05.2000 ore 20,00

condividi su Facebook condividi su Twitter