Pagina di Diario



il fuoco ancestrale

di

SURREALEX IVANOV


Nel 'Libro rosso' Jung inneggia al fuoco ancestrale che deve tornare ad ardere, perché 'la notte del mondo è lunga e fredda'. Risvegliare il fuoco ancestrale significa tornare all'origine archetipica delle forza vitali latenti in ciascuno di noi. E' da questo passaggio che inizia il percorso di redenzione cosmica. E' necessario sconfiggere le algide forze della notte che infestano la vita quotidiana. "Come in alto, così in basso" (Tabula Smaragdina)




condividi su :

Facebook


avatar

SURREALEX IVANOV