POETI CONTEMPORANEI

SINDROME DI DOWN

Questo splendido dono che è la vita
esplode nell'emozione quando tra le braccia
ho tenuto il respiro profumato del tuo primo giorno.
Sei entrata nell'anima cosi prepotentemente
che chiuderti gelosamente nello scrigno del cuore
è stato un attimo.
Ogni giorno passato ha riempito
quella mancanza d'amore che avevo.
con la mia mano ho accompagnato
la tua voglia di scoprire il mondo
spiegandoti l'uguaglianza e la diversità
che viaggiano nei cieli.
Lentamente hai apprezzato e gustato
gli umori di una vita, va dritto al futuro
e sei diventata grande.
Grande come il cuore tuo
hai sempre lasciato
la differenza a chi si nutre d'illusioni
e rassicurando le mie ansie di genitore
sei partita per l'esperienza più bella,
quella di VIVERE.
Giustizia,ingiustizia,delusioni,emozioni,lacrime,risate
sono la necessità di cui hai bisogno
facendo forte il tuo e il mio di cuore
t'accompagnerò sempre ovunque tu andrai.
Sicuro della tua bellezza rassereno la mia mente
portando con me ogni istante delle tue paure
per raccontare storie d'amore che nutrono il mondo.
Vai amore mio
vai sii più forte delle offese
non sentirti inutile perchè sei tu il mondo.
Non sentirti diversa
lascia a questi poveri d'emozioni la loro
fantasia di essere migliori.
Tu hai la sindrome di down
loro hanno quella dell'imbecillità
e questa sindrome,amore mio.
è incurabile
mentre tu sei più bella che mai
perchè sai regalarmi emozioni
grandi e forti.
La sindrome di down è il virus
dell'amore vero e puro.
Grazie amore mio di farmi felice.

condividi su Facebook condividi su Twitter