Poeti Contemporanei



Follia

di

LUIGINA ILARI


In un mondo di pazzi e di follia
io fui la prima, tutti gli altri
mi seguirono.
Andando verso un mondo astratto
superficiale, a volte ostile.
Un mondo fatto di numeri
perché noi siamo dei numeri
ci identificano attraverso
dei numeri senza anima e cuore,
solo una mente contorta.
Un mondo in cui mi sono
sempre ribellata, condizioni
e regole mai accettate.
Un mondo in cui mi sono
estraniata rimanendo sola,
sola nella mia follia.




condividi su :

Facebook


avatar

LUIGINA ILARI