Pagina Di Diario


sul "Convivio" di Dante

di

SURREALEX IVANOV


Sebbene si presenti come un manuale laico di filosofia per laici, il "Convivio" dantesco assume un'inequivocabile dimensione eucaristica, ad ennesima dimostrazione del fatto che anche nel Medioevo la dimensione religiosa dell'esistenza non si identifica con l'appartenenza all'ordine clericale. Il "Convivio" risponde al precetto evangelico di dar da mangiare agli affamati di conoscenza, di istruzione, e di modelli etici. Un aspetto, questo, che viene costantemente sottolineato dal Sommo Alighieri con un continuo rimando intertestuale a lacerti di brani scritturistici.




condividi su :

Facebook


avatar

SURREALEX IVANOV