Poeti Contemporanei


Umido ermetismo

di

CESARE MOCEO


Giornata uggiosa

immerge in tremori dell'anima
e silenzi giuramentati di desideri esauditi

si chiude ora così
questa notte e il suo invito al torpore

statici sussulti inquieti a ritardare i sogni

E amare parole
germogliano nel terreno delle illusioni

quando la forza del desiderio sovrasta

imponendosi alla fantasia

Immagini di affetti segreti

comparenti negli occhi sognanti

a intrecciare nel cuore penose assenze
e voluttuose presenze

mentre il risveglio vergato di tiepido calore

pentito e fragile

riconduce al campo arido
di questa immane realtà
.
Cesare Moceo poeta di Cefalù
Destrierodoc @ Tutti i diritti riservati




condividi su :

Facebook


avatar

CESARE MOCEO