Poeti Contemporanei


Vortica l' acqua

di

CLAUDIO INNOCENTI


Silenzio
sulla cima dei monti

bianchi di neve
nel chiaror della notte,

vortica l' acqua
nella forra profonda

sbattendo sui massi
spigolosi del ruscello

e sulle pareti verticali
che si stagliano alte

verso il cielo, come
mani che cercano libertà,

un appiglio
per arrampicarsi

al cielo e raggiungere
la luce delle stelle,

lo sguardo d' amore
che dispensa la luna

e le promesse d' eterno amor
fatte con la profondità

di un cuor sincero
nel disio d' occhi sognanti,

con languide serenate
d' immemore tempo

perse tra i declivi
d' alberi felci e ginestre.




condividi su :

Facebook


avatar

CLAUDIO INNOCENTI