Poeti Contemporanei


Prima di tutto...la volontà di Dio (1994)

di

CESARE MOCEO


Nell'immensità dei giorni
vasti orizzonti di sogni
affollano a piena vita la mente
da poterli quasi disegnare
su fogli d'anima
asfaltati d'ordinari sussulti
emozioni a inventare attimi di festa
e suscitare brillii di rime
Là m'accorgo da me
quanta poca cosa sia io
ad aspettare ancora albe e tramonti
nel susseguirsi di luci e tenebre
ponti naturali tra i sogni e la realtà
Così mi rinchiudo contento
tra le stanze dei miei mausolei
saggezze d'amore e di vita
conservate nelle teche dell'umiltà
sorte da parole spontanee
e dal piacere dell'anima
d'esprimere le sue emozioni
E quando poi più in là
dovessero mancarmi le forze
accetterò il mio destino
e se anche sarà tormento
cercherò in esso tutte le voluttà
nel piacere di dilaniarmi il cuore
piegandomi dolcemente al volere di Dio
e soffocando comunque il futuro
in uno sguardo sereno al presente
.
Cesare Moceo
Proprietà intellettuale riservata
Copyright




condividi su :

Facebook


avatar

CESARE MOCEO