Poeti Contemporanei


Spirito selvaggio

di

CLAUDIO INNOCENTI


Bella la natura,
varia nelle stagioni,
ambivalente, tante volte
molto dura e violenta
come accadde a Pompei,
di atavica memoria
che dolore
ha scolpito nel tempo.

Altre ancora
di una tenerezza sconfinata
che colora
e profuma la vita di letizia.

Mai domatore è riuscito
ad ammansire
il suo spirito selvaggio
e libero, mai schioccante
frusta
a intimorir suo guardo
fiero, che dai monti
scende a valle
per raggiungere il mare.




condividi su :

Facebook


avatar

CLAUDIO INNOCENTI