Poeti Contemporanei



Sembrava tutto vero

di

CLAUDIO INNOCENTI


Sembrava tutto vero,
voci nella notte
una stella cadente
un desiderio espresso
nella speranza
del suo avverarsi,
la luce di un faro,
le barche dei pescatori,
lanterne accese
che si nascondono
nella bruma del mare.

Canti gaudenti
di innamorati,
emozioni che brillano
come lucciole di Maggio,
come grilli
nelle notti d' estate,
nella felicità
che si libera
e sorride.
Ma era la luce
ingannatrice
di un magnifico sogno.




condividi su :

Facebook


avatar

CLAUDIO INNOCENTI