VOCE NELLA NOTTE


MA BRUNO, è DAVVERO PANTEISTA ?

Opera scritta da :

SURREALEX IVANOV


Per Bruno l'Assoluto, l'Uno, il Divino, è causa universale e remota di tutte le cose. L'universo è simulacro, ombra di Dio. In Dio atto e potenza coincidono, e quindi Dio è contemporaneamente forma universale e materia universale dell'infinito a cui dà origine. Ciò che in Dio è contratto, nell'universo si dispiega attraverso le forme del tempo e dello spazio. In questo senso, è improprio parlare di panteismo, ovvero di piatta identificazione tra Dio e Natura. Meglio sarebbe dire che in Bruno la natura universale costituisce il prolungamento dell'infinita attività produttiva del Principio primo. Come se l'universo intero non fosse altro che una risonanza, un'eco della Maestà Divina.




condividi su Facebook


avatar

SURREALEX IVANOV