Poeti Contemporanei


La memoria persa nel tempo

di

CLAUDIO INNOCENTI


La memoria persa nel tempo



La memoria s'è persa nel tempo

dissipata dagli eoni, onorata

dalla luce delle costellazioni

che ha inciso nelle stelle

l' eternità di un pensiero indelebile

forgiato con fuoco di carbonella.

Dai respiri d' eternità

che delle labbra conservano sapori

calore di un desiderio vivo

che non può essere spento

dal gelo di ghiacci eterni.

Che dei fiori conservano i profumi,

i colori, la bellezza visiva

e interiore, la delicatezza.

Che con le emozioni costruiscono

luce di stelle, polvere di vita

che colora cielo mare, il silenzio

sacro di alti monti ove candide nevi

toccano il cielo.

La solitudine del mare, alleviata

dal mormorar monotono e melodioso

delle onde.

La fragranza di occhi di bosco

che danno colore alla campagna,

vita agli occhi giovani dell' innocenza.




condividi su :

Facebook


avatar

CLAUDIO INNOCENTI