POESIA
Poeti Contemporanei


DOVE SEI MAMMA? (13/09/2020)

Opera scritta da :

CESARE MOCEO


Mattine

prigioniero del mio tempo

passate a scrivere
ciò che la mente detta

pensieri

parole

tutte scritte
con lo stesso tratto

aspro

con lo sguardo assorto
rivolto verso l'azzurro pallido del cielo

con il sole appena nato
a scivolare furtivo

attraverso quell'unica finestra
aperta sul mondo

E d'un tratto fermarmi

con gli occhi umidi

mentre sul foglio
tra una parola e l'altra

inconsciamente

si disegnano spirali

a donare al silenzio
tutto il suo rumore

E diventa un giorno
uguale ad altri
.
Cesare Moceo ragazzo del 53
Poeta di Cefalù destrierodoc
@ tutti i diritti riservati




condividi su Facebook


avatar

CESARE MOCEO