POETI CONTEMPORANEI

TRISTE...MA FELICE!

Nevica, e io dietro questa fredda finestra guardo l’orizzonte… Sono triste…ma felice, e penso… Penso che vorrei essere un fiocco di neve per muovermi liberamente insieme a tanti amici… Penso di potermi spostare e andare dove mi pare, per passare momenti felici… Penso al giorno in cui la mia vita è cambiata, ma avevo la forza di andare avanti perché accanto a me, c’era la mia “amata”! Dopo un po’, però mi ha abbandonato… “Non posso stare con uno come te”…mi ha confidato…! In quel momento volevo morire, ma poi guardando avanti, mi sono accorto che ce ne sono di momenti belli…e quanti…! Penso ai momenti passati con la mia famiglia, e torno indietro con i pensieri… fino ad arrivare ai momenti belli…quelli veri. Sono tornato a sorridere, a correre e muovermi liberamente, anche se con tante difficoltà date non dalle persone… ma dalla loro mente…! Purtroppo quello che limita quelli come me, non è il vedere gli altri che ti guardano…come…e perché, è sapere che loro, dal loro verso, ti guardano come uno “strano”, un “diverso”…! Ma io accanto ho chi mi vuole bene, e me lo dimostra giornalmente, e me ne infischio di tutti i pensieri della gente. Adesso esco, guido e penso che c’è gente che stà peggio di me. Ho scoperto che nella vita ce ne sono di cose belle… anche se adesso, al posto delle gambe…ho le rotelle…!!! A volte mi chiedo: “Perché è toccato proprio a me”…! E da dentro c’è una voce che dice: “Accettala così…non chiederti il perché”! E così sono triste, ma felice…perché infondo la vita è bella… anche se la mia…si è persa su di una carrozzella…!!!

condividi su Facebook condividi su Twitter