POESIA
Poeti Contemporanei


VORREI SEMPRE UN TRAMONTO COSì

Opera scritta da :

CESARE MOCEO


Semi di futuro

piantati nell'adolescenza precoce
irrigate dall'agire incosciente

han germogliato
involontarie fragilità prive di piacere

scontentezze di tentazioni

declinate alla bellezza
delle illusioni disilluse

Ora

che ho promesso al cuore
il più bel tramonto

che non mi sarei
mai più immischiato

nei piaceri dell'anima

mi sento coinvolto
nei giochi perversi della mente

passioni fervori ansie

pezzi di cuore

speranze di condivisione

di scene d'atrocità e di tortura
nell'astensione dai sacramenti

E non va bene
.
Cesare Moceo Ragazzo del 53
poeta di Cefalù destrierodoc
@ Tutti i diritti riservati




condividi su Facebook


avatar

CESARE MOCEO