PAGINA DI DIARIO


L'IDEALISMO COME CANNIBALISMO

Opera scritta da :

SURREALEX IVANOV


L'orizzonte dell'animale consiste nel consumare le cose nella loro singolarità, scrive Hegel in un passo della sua "Estetica". L'orizzonte umano emerge nel momento in cui i bisogni dello spirito, superiori ai bisogni materiali, cercano di consumare le cose nella loro universalità. In entrambi i casi, comunque, si tratta di un "consumare", di un divorare, di un incorporare. Viene il sospetto che all'interno dell'idealismo, per lo meno nella forma "acuta" che assume in Hegel, vi sia un delirio di cannibalismo strutturato secondo categorie dialettiche.




condividi su Facebook


avatar

SURREALEX IVANOV