PENSIERO


VIAGGIO ALL'INFERNO

Opera scritta da :

SURREALEX IVANOV


Una lettura jungiana dell'inferno dantesco è possibile, certo, e in molte chiavi. La mia è molto semplice: la discesa agli inferi è un confronto con i demoni che ci abitano, con le forze oscure che infestano il nostro io profondo. Ma solo la fede nel proprio io profondo può condurci all'uscita dopo aver percorso la natural burella della disperazione. Se non sfidiamo i nostri demoni una volta per tutte saremo sempre in balia del loro potere oscuro e non usciremo mai a riveder le stelle.




condividi su Facebook


avatar

SURREALEX IVANOV