POESIA
Poeti Contemporanei


ELEGIA DEL VIANDANTE

Opera scritta da :

SURREALEX IVANOV


il fumo del bivacco si leva
silente, a ridosso dell'arida
costa di diaspro.

fra le nubi intirizzisce uno stormo
di stelle, perdute nel nero
deserto del cielo.

in fondo al cuore, l'eco
di una preghiera balbettata
si diffonde come il rantolo
di una campana.

la luce del sole è una lama
che affonda negli occhi,
tra uragani di ricordi
e spezzoni di sogni.

del tuo cervello
non è rimasto che rumore,
il cimitero desolato dei sospiri,
tra i frantumi di un mondo finito,
distese di stoppie,
e sentieri inondati di angoscia.




condividi su Facebook