VOCE NELLA NOTTE


FERMATI, INQUIETO PENSIERO!

Opera scritta da :

ALBERTO MORETTI


Fermati, inquieto pensiero!
non pervadere la mia mente.
Lasciami solo, libero e nel puro oblio;
solingo desidero vagare
nella profonda oscurità della notte.
Qui la mia felicità è dolce
e senza esitare penetra nel mio abisso.




condividi su Facebook