POESIA
Poeti Contemporanei


L'ALBA

Opera scritta da :

ANGELA RANDISI


Al primo bagliore dell'alba
l'onda si infranse
contro un cumulo di pietre.
Il ranocchio con le sue
gambette sottili
scivolava tra un sasso e l'altro.
Le alghe si allontanavano
e ritornavano sugli stivali
di gomma del pescatore
mentre assonnato e scomodo
preparava l'amo pensieroso.




condividi su Facebook