POETI CONTEMPORANEI

VIANDANTE

Quando più sarai solo t’aiuterò viandante alla mia porta bussa t’aprirò, solo se non sarai messaggero di sventura
solo se porterai via il penoso gravame Non deve vincere l’affanno placa i sospiri del cuore . Ovunque ti porterà il tuo pellegrinare tieni nel pugno la mia vita scevra di compromessi libera d’andare

condividi su Facebook condividi su Twitter