POESIA
Poeti Contemporanei


PERCHE'

Opera scritta da :

SILVIAT


---perchè la notte a volte fa paura? naconde non solo amori e sogni...ma il male, gl'affanni di un mondo malato... s. '''''''''''''''''''''''''''''''' Il male assoluto, impunibile e imperdonabile, che non poteva più essere compreso e spiegato, coi malvagi motivi dell’interesse egoistico, dell’avidità, dell’invidia, del risentimento e che quindi la collera non poteva vendicare, la carità sopportare, l’amicizia perdonare, la legge punire". Hannah Arendt




condividi su Facebook