VOCE NELLA NOTTE


DOVE CI HA PORTATO IL NOSTRO EGOISMO.

Opera scritta da :

VITTORIA GARIANO


Oggi, siamo 10Marzo 2020, I miei occhi non avevano mai visto niente di così devastante, fino a qualche giorno fa'era solo storia, sbagliando perche'era la nostra storia, la storia dei nostri "padri". Per tutto quello che sta succedendo in questo nostro mondo, non possiamo e non ci dobbiamo neanche permettere, di dare la colpa a nessuno e a nessuna cosa. La colpa e'solo nostra, di noi esseri umani, che abbiamo dimenticato I Dieci Comandamenti , che ci ha dato Dio Nostro Padre. Abbiamo distrutto la nostra terra, con la nostra "ingordigia", il nostro "tutto" cio' che ci circonda. Si cammina per la strada, e tra qualche giorno non ci salutiamo piu'nemmeno con un ciao, faremo un gesto di saluto solo con la mano. Ovunque andiamo, ci sono delle regole da rispettare, in qualsiasi genere di locale si va', dobbiamo aspettare il nostro turno, "fuori però", ma non come fino a qualche giorno fa' che potevamo rispettarlo all'interno, il nostro turno, "come persone civili",invece di prenderci a spintoni e magari anche a cattive parole. Tutti noi, chi piu', chi meno, non abbiamo rispettato qualche "Comandamento", ci siamo dimenticati di pregare, di compiere buone azioni quotidianamente, di rispettare la nostra terra, e cosa molto piu'importante di rispettare il nostro prossimo, i nostri genitori. Come tante "marionette", stonate e confuse pure... adesso per paura della nostra "amica morte", rispettiamo i "comandamenti", rifatti da noi "pero'", per la sopravvivenza. E'un comportamento strano, tutti noi siamo strani, siamo diventati piu'buoni e diligenti. Nella famiglia della "politica", non si litiga nemmeno piu'in questi giorni, hanno deposto le armi, anzi ci si viene incontro per trovare una soluzione "alla cosa", al corona virus, al "covid 19. Su qualche muro di Catanzaro, si legge :" andra'tutto bene ". Questo" male ", ha causato tantissime vittime fino ad oggi e tanta sofferenza e paura. Prego Dio, che tutto questo male abbia fine al piu'presto. E ricordiamoci tutti , queste" sacre parole ".... lasciate da Dio... a noi esseri umani... Finche'ci sara', anche una sola persona che fara'del bene, e amera' il, prossimo suo come se stesso, e vivrà 'nella parola di Dio, per tutti noi ci sara' ancora un 'occasione...." di salvezza ".




condividi su Facebook