POESIA
Poeti Contemporanei


NEL SILENZIO DEL MATTINO

Opera scritta da :

CESARE MOCEO


Rinasco
nel mio mondo immaginario
pieno di cuori pulsanti
di sangue e di vita
Là intesso dialoghi intimi
col mio presente
unico interlocutore
che ha in sè
la capacità di comprendere
l'aridità in cui
si è essiccata l'anima mia
E non credete Voi
che il mio sia il tempo dell'ozio
lavoro di testa e stanco d'affanni
nel mio sentire interiore
a far risvegliare
in ogni piacere addormentato
questa mia sfrenata passione
e tutti gl'impulsi folli
che attendono silenti Me
direttore di quest'orchestra
dove i sentimenti soffrono
e si mescolano nel piacere
di dar musica alla vita
E nel silenzio del mattino...
...l'orizzonte mi parla
.
Cesare Moceo poeta di Cefalù
Destrierodoc @ Tutti i diritti riservati




condividi su Facebook


avatar

CESARE MOCEO