POESIA
Poeti Contemporanei


IL MIO ANGELO

Opera scritta da :

VITTORIA GARIANO


Quando sei arrivato a casa nostra, eri cosi'piccolo che ti tenevo in una mano. Ti ho poggiato sul mio petto, ho guardato i tuoi occhi, e miei occhi, sono rimasti dentro i tuoi, tanto da percepire, piccola creatura, che di me potevi fidarti per
tutta la vita. Ti sto'crescendo come un figlio, come il mio Angelo custode che ha salvato la mia vita, in un momento difficile. Non lo so 'se qualcuno, caso mai leggendo queste righe potra' capirmi. Eppure non e'difficile farlo. Ci vuole solo cuore e amore.




condividi su Facebook