POESIA
Poeti Contemporanei


L' UOMO VIENE UMILIATO DALLA VECCHIAIA

Opera scritta da :

CLAUDIO INNOCENTI


L' uomo viene umiliato dalla vecchiaia
che fa decadere il suo esile corpo,
ma la mente può vincere la tristezza
non pensando al domani
e ostentando giovinezza del cuore,
saggezza che fa godere lo spirito
con piccole perle d'amore
grandi come l' infinito che contiene la luce.




condividi su Facebook


avatar

CLAUDIO INNOCENTI