POESIA
Poeti Contemporanei


IL POTERE DEI MURI PARLANTI

Opera scritta da :

CESARE MOCEO


Soggiogati dallo scorrer degli anni
a sopportare gli spettri
dei conflitti del passato
avvolti in acute brezze
a impregnare il cuore
e ricordare ogni singolo attimo
delle nostre frustrate esistenze
soffi che esaltano i sussulti della vita
nel desiderio di cambiare
per non soccombere
D'un tratto ti trovi davanti
alti intimi muri
costruiti da struggenti rimpianti
graffiti che raccontano
odissee dell'anima
arrivando fino alla sua profondità
in un mutare di venti impetuosi
che soffiano forti sulla coscienza
a scoperchiare emozioni
che appena vissute
cambiano padrone
e trasformano gli uomini
in mostri dalla mente distorta
condannati a uccidere
coloro ai quali donano amore
soggiacendo spontaneamente
a questo crudele destino
.
Cesare Moceo poeta di Cefalù
Destrierodoc @ tutti i diritti riservati




condividi su Facebook


avatar

CESARE MOCEO