POESIA
Poeti Contemporanei

IL CORAGGIO DEGLI EROI

Bocche tremanti

facce sconvolte di volti stanchi

livide

che chiedono aiuto ai pensieri

idee strane

a accomunare uomini
desiderosi di piacere

senza servilismo

a misurare i vuoti di cuori
mai colmati d'amore

E non s'odono più i pianti

con i loro pargoli a tacere

avvolti in fasce
che sanno di fame

sotto il cielo
colorato di macchie scure
a zittire gli uccelli

E negl'incerti dei giorni
arrossire di vergogna

affaccendati di silenzi

volgendo gli sguardi in su'

a implorare la voce di Dio cantare
a quelle mani che seminano la pace

"possa la stupenda terra vostra
cullarvi come madre al figlio
possa il vostro mare
sussurrarvi parole d'amore
e la vostra compagna avvolgervi
nel suo eterno calore"
.
Scritta a quattro mani
da Antonella Chelidonio e Cesare Moceo poeta di Cefalù
proprietà intellettuale riservata Copyright


condividi su Facebook