POESIA
Poeti Contemporanei


TERRIBILI TRANELLI

Opera scritta da :

CESARE MOCEO


Trappole d'emozioni

scattano al passaggio
d'attimi fuggenti

dentro cui
si nasconde il buio del mondo

Ombre scaldate fino a esplodere
in oscurità depresse

spontanee senza colore di pensiero

a distorcere le percezioni
a chiedere energie a sorrisi forzati

Stupidità dal linguaggio acceso

demoni senza valori

malsani

a esplorare meandri dentro cui
perdersi senza ritrovarsi

Ovattati fremiti

bruciano seduzioni fortuite nell'anima
a far rivivere disinvolture e devastazioni

con le verità a scarmigliarsi

nel piacere di rimaner composite
in fredde serenità

bave di nebbie che avvolgono
arroganti insinuazioni

spiriti effusi a ledere la dignità degli uomini

desiderosi di arcobaleni e baci

E la mente scaltra
che accarezza il suo egoismo

e si fa largo nei varchi della memoria

tra vellutate immagini di pensieri mesti
nel trionfo delle utopie

una dopo l'altra

in un'altalena di sensazioni
a farci amare il Diavolo
.
Cesare Moceo poeta di Cefalù
Destrierodoc @ tutti i diritti riservati




condividi su Facebook


avatar

CESARE MOCEO