POESIA
Poeti Contemporanei


DANZAN I BACI TUOI

Opera scritta da :

CRIS


Danzan i baci tuoi sull’antro delle labbra mie
con intangibil delizia di formaggio francese
in te ruggiron e più non dimoran mestizia ne’acrimonia
ch’il volto tuo colonizzaron le mie folli spese.
Perch’ il denaro, sai, fetida impudicizia serba di meretrice
e in tremebonda man si dimena qual focosa baiadera
e me inebetivo move a capricci di fulgente antiquariato
chè l’ubriacante acquistar m’ è irridente amico
e non l’oggetto ch’ho acquistato.
E or ch’amorevol in te ha magion questa mia debolezza
di me coglier forse potrai la real bellezza
ch’altro non è ch’assecondar il disio di aver intorno il bello
come eterno fossato che protegga l'esil mio castello.




condividi su Facebook


avatar

CRIS