Poeti Contemporanei



Occhi tristi

di

CLAUDIO INNOCENTI


Occhi tristi parlano di solitudine,
scoramento di una vita
a rincorrere sfuggenti sogni... Una nota
di allegria dal sapore di salsedine.

Anche il mare sembra unirsi al dolore,
troppa solitudine infonde paura,
timore del frastuono del silenzio... Implora
l' anima, batte forte il cuore in cerca d' amore.

Si legge nello sguardo rimpianto, corrono emozioni...
Basta sfogliare il libro della vita per trovare isole sperdute,
isole con la loro ombra in mezzo a l' oceano.

Negli abbagli azzurri del cielo volano gli aironi,
forte è il desiderio di unirsi a loro, di ingannare la mente...
Di baciare un raggio di sole e prenderlo per mano.




condividi su :

Facebook


avatar

CLAUDIO INNOCENTI