POESIA
Poeti Contemporanei


ODIO SOCIALE

Opera scritta da :

FILIPPO FOTI


Le facce sui libri
I cinguettii
Messaggi di disprezzo
Edotti del nulla
Ignoranti del tutto
Mistificano mentono
Solo chiacchere a vanvera
Senza conoscere
L'umanità si declassa
I capitani avanzano
Le pecore ascoltano
Discorsi intestini di paura
La pancia si gonfia
L'odio avanza
Le persone si dividono
I colori la razza
Ancora si disprezzano
Ritorno al passato
Il passo dell'oca
Che mai riposa
Medioevo in agguato




condividi su Facebook