POESIA
Poeti Contemporanei

MA CHE STRANO FIORE

Ma che strano fiore
cresce nel deserto
insieme alla sabbia dei faraoni,
ma che strano fiore!...
Nel limo del Nilo
ha ancorato le radici,
ma che strano fiore!...
Nella dura roccia sotterranea
ha saldato il suo cuore,
ma che strano fiore!...
La solitudine dell'aria
in questa valle aprica
mistico desio di un miraggio,
ma che strano fiore!...
Un'oasi a cavallo del tempo
ha fatto ombra al viandante,
ma che strano fiore!...
Il grande carro del cielo
indica lo zenit,
il peregrino ostenta sicurezza,
ma che strano fiore!...
La Grande Piramide
staglia il fastigio
oltre il pensiero di un tempo indefinito
richiamando le ombre bianche
di arcaici condottieri,
ma che strano fiore!...
L'altera sfinge
conta i passi del silenzio,
ma che strano fiore!...
Rosa nera
sabbia che avanza
morte silente.


condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI