POESIA
Poeti Contemporanei

DI FILOSOFI SON TANTE E LUNGHE LE PAROLE

Di filosofi son tante e lunghe le parole
per spiegare quello che è difficile spiegare,
per spiegare il vero e il falso,il nulla e il tutto,
la vita la morte l'universo coi suoi moti...
Le galassie le stelle i pianeti,gli ammassi stellari,
le emozioni,l'amore e l'odio che animano i pensieri...
I misteri della creazione,delle leggi chimiche e fisiche
che regolano la vita,così in alto come in basso
con regolarità e uguaglianza nel'infinitamente grande
e nel'infinitamente piccolo.
Lunghi rigiri di parole per tornare punto e a capo
e non aver capito niente,o aver capito tutto
e non aver consapevolezza della verità.
Che cosa sono il presente il futuro e il passato?...
Per me solo un lungo oggi senza tempo,
senza il calendario che scorre i giorni
e senza l'orologio che scandisce le ore
che lentamente ci avvicinano al trapasso
senza avere la certezza assoluta della verità...
Solo una piccola speranza d'eternità
che corre con i riflessi del sole incontro alle stelle.


condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI