BLOG OGGI

AL TEMPO DEI MAIALI ERAN SOSPIRI 134

OGNI RIFERIMENTO A COSE PERSONE E FATTI è PURAMENTE CASUALE

Ore 16,30 del giorno 08 Ottobre 1.995
Ero finalmente a casa,rilassato in poltrona,ripensavo un po' a tutto.
Nei due giorni precedenti c'era stato un guazzabuglio di fortuna e sfortuna incredibile,erano accadute cose che dir strane è poco,prima l'agguato a Poussin
dove i ladri avevano rubato i valori e l'auto,successivamente il contratto fantasmagorico con relativo contenuto iniziale di 300 milioni di lire come acconto
per l'accordo di lavoro...Per finire una tegola fra capo e collo col sequestro del contratto e dell'assegno dell'anticipo.Chissà cos'altro di bello e di brutto ci avrebbe riservato la giornata in corsa e le prossime.Ero stanchissimo,avevo davvero bisogno di riposare e si vedeva da l'irratibilità che mi accompagnava passo dopo
passo come un cagnolino fedele al suo padroncino,ma il pensiero e l'agitazione
facevano da contrappeso e non riuscivo ad appisolarmi,il rapimento di Poussin ed il
sequestro dell'assegno mi avevano alquanto contrariato,ero proprio di pessimo umore.Tutto al contrario della meravigliosa giornata solare,pareva primavera
inoltrata.Mi dispiaceva molto del sequestro di Olivier,provavo le stesse sensazioni negative che si possono sentire dopo il rapimento di un figlio,non riuscivo a darmi pace...Se le cose si fossero messe davvero male avrei dovuto soffrire per un grande
amico,e dico poco,e in più avrei perso tutto quello che la dea bendata aveva finalmente fatto crescere nel mio orto,fino a quell'istante parco di soddisfazioni.

OGNI RIFERIMENTO A COSE PERSONE E FATTI è PURAMENTE CASUALE

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI