POETI CONTEMPORANEI

IL CINGUETTARE DEGLI AUGELLI

Il cinguettar degl'augelli
al mattino
è un'ode a l'aurora,
abbagliati purpurei
colorano di gioia l'atmosfera
e 'l sogno svanisce
dissolto nella realtà ch'avanza
a grandi passi nell'eternità.
dove l'infinito
cosparso della polvere
delle stelle
risplende
inorgoglendosi
in tutto 'l suo nitor.

La natura
madida di rugiada
luccica nel riflesso
dei primi raggi
che l'oro del sol
dona al mattino.
Gli augelli
scrollano le penne
infreddolite,
abbracciano
il dolce tepore
che riscalda la campagna.
Si risveglia 'l cor
e gl'occhi seguon d'appresso
la meraviglia
destata
col rintocco della sveglia.

Oggi è una bella giornata
e sereni respiri d'allegria
ci rendono leggeri
come piume nell'aria
sospinte
da folate di vento,
pieni di vita
e col cor contento...
L'alba è stata generosa
e rosea come petali di rosa.

Il cielo azzurro e terso
inebria 'l sorriso.

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI