BLOG OGGI

AL TEMPO DEI MAIALI ERAN SOSPIRI 109

OGNI RIFERIMENTO A COSE PERSONE E FATTI è PURAMENTE CASUALE

Ma non solo,costruiva borse,valigie,cinghie per pantaloni e gonne,portafogli e tanti
altri artistici prodotti in pelle,originali e di altissima qualità...Scusate,nel suo carnet c'erano anche magnifici completi in pelle che avrebbero fatto ingelosire stilisti affermati.Inoltre aveva una padronanza della parola come potrebbe averla un buon avvocato e non diceva mai cose insensate,la sua donava murmuri gentili,gioielli
che fanno risplender di luce propria le emozioni e la profondità intrinseca di un
amore che si vuol donare senza nulla pretendere in cambio se non rispetto.Prima di aprire bocca ponderava bene le conseguenze che le sue frasi avrebbero potuto causare
agli altri e anche a se stesso.Anche la sua dizione era corretta ed era anche rispettoso ed educato,la sua istruzione era un gioiello prezioso più dell'oro,una perla di sapere
che allarga grandi braccia sulla conoscenza che pur non poteva essere totale,la perfezione non esiste,è impossibile sapere tutto di ogni scienza che accompagna
il percorso di vita di una persona.Il suo cartello se preferite la sua nomea di ignorante,cretino e credulone era del tutto falsa e priva di ogni senso logico
che accompagna la ragione su spiagge bianche a guardar l'oro del sole che
dipinge il mare di tenere carezze turchine che fanno riflettere sul senso della vita
e la bellezza interiore ed esteriore che Dio ci ha donato...Ogni argomento lo affrontava
con la massima disinvoltura e senza fare mai figure meschine che avessero
potuto pregiudicare la sua credibilità di uomo,il suo ingegno,il suo impegno,massimo
in tutte le cose che affrontava...Non dava mai nulla per scontato e si mostrava
o cercava di mostrarsi sempre gentile,disponibile e pronto al confronto con l'umiltà
di chi è consapevole di non essere superiore agli altri.Per quanto riguarda la volontà
e le buone intenzioni,ne aveva da vendere e agli occhi del prossimo cercava sempre di
mostrare il suo lato migliore,il suo sorriso solare che fa risplendere gli occhi di una luce vera e sincera...Non aveva lati negativi,almeno intenzionalmente,incapace di fare del male perfino a una mosca.Era difficile che commettesse errori di valutazione,
anche se come uomo inevitabilmente li commetteva,che sbagliasse il salto del fosso anche se a volte ci cadeva proprio in mezzo,ma non so perchè,e questo l'ho potuto vedere con i miei occhi,non era considerato che alla stregua di un povero stolto con la cravatta che si da arie di superiorità.Incredibile ma vero,più faceva bene e più lo
snobbavano,non riusciva a porsi a l'attenzione dei media in nessun modo,neanche
se come re Mida avesse trasformato in oro le cose toccate.Il martellio ai fianchi
subdolamente perpetrato da suo padre aveva preso irrimediabilmente il sopravvento.
Il poverello stava andando letteralmente al tappeto,lo guardavano tutti con sospetto
come se fosse stato il peggior delinquente esistente sulla faccia della Terra...Davvero
incredibile,la stupidità umana non ha proprio limiti che possa intaccare i suoi occhi di ghiaccio persi nel nulla che avanza inesorabilmente portando deserto e sabbia ardente
che brucia il pensiero e l'anima,insieme alle emozioni incapaci di reagire a tal scempio
disumano.

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI