POETI CONTEMPORANEI

CARO GESù

Caro Gesù,
come avrei voluto
conoscerti quando
eri soltanto un uomo.
Avrei ricordato una voce,
uno sguardo, un carisma.
Avrei potuto toccare
le tue vesti di luce.
E Tu avresti riconosciuto
una peccatrice consapevole,
e sicuramente le avresti
donato la capacità di
guardare anche
nel cuore del prossimo.

condividi su Facebook condividi su Twitter