BLOG OGGI

AL TEMPO DEI MAIALI ERAN SOSPIRI 104

OGNI RIFERIMENTO A COSE PERSONE E FATTI è PURAMENTE CASUALE


Ci fu un'altra appropriata pausa,dopo di che riaccesi l'autoradio e mi sintonizzai
su una stazione della modulazione di frequenza dove,proprio in quel momento
stavano mandando in diretta dediche d'amore.In completo silenzio ascoltammo
un po' di buona musica guardando con più attenzione il paesaggio che mostrava
di tanto in tanto scorci bellissimi di natura...La giornata continuava ad essere
altrettanto bella,i raggi del sole filtrati dai vetri dell'auto ci carezzavano
delicatamente il viso infondendo nei nostri corpi e nel cuore un caldo tepore
primaverile nonostante fosse già Autunno e Ottobre...Quel otto Ottobre
era il continuo della nostra felicità iniziata col big bang datoci dal signor Olivier
Poussin,sembrava che anche la natura partecipasse alla nostra gioia unendo
il bel colore bruciato al verde delle piante sempreverdi e al bel quadretto
autunnale che nel complesso era stupendo e unico,e univa metaforicamente
la letizia della vita in tutti i suoi abbagliati di stupore e la tristezza di una morte annunciata che spoglia gran parte della vegetazione e intristendo l'animo.
Dopo una decina di minuti in completo relax,Mauro resuscitò dal torpore del silenzio che si etra creato,improvvisando alcune strofe di poesia,tanto improvvise che ebbi un lieve sobbalzo. " Il sole è alto, /la felicità impera, /viviamo da oggi/come se fosse
ancora primavera. "

OGNI RIFERIMENTO A COSE PERSONE E FATTI è PURAMENTE CASUALE

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI