POETI CONTEMPORANEI

MEDJUGORJE

O Vergin beata d'intonsa tenerezza
che di cotal bosniaca terra rivelar sai freschezza
a noi mortal su quel colle apparsa sei gaudente
in guisa di carezza per il cosmo gemente.
in te scorgiam del cammin nostro l'essenza
e la sola mission vera d'esistenza
candor di Vangel del tuo figliuol menar per via
e dell'amor dipinger la poesia.
del Salvator in sommità di cima svetta la canuta croce
e insinuasi con soavità di seducente voce
nei cor de' popol che adunansi in quel loco
e fiera lampada divengon da lume ch'era fioco.
pellegrin a te accorron d'ogni terra e stagione
perché 'l sapor risorga della sola religione
che l'uom libero rende nella verità
e di pace demiurgo in questa realtà.
e allor sia tuo sembiante a me sempre compagno
il fraterno tuo richiamo sia 'l mio unico guadagno
chè l'uomo novello da Medjugorje abbia a trionfare
e l'bacio della tua salvezza possa in ogne dì peregrinare.

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CRIS