POETI CONTEMPORANEI

LA LUNA ADAGIATA NELLA CONCHIGLIA

La luna adagiata nella conchiglia
schiude il suo boccio
nel riflesso magico di una stella.
Il miraggio di un assolato lunedì d'estate
ha ostentato immagini imbrillantate,
per qualche istante
la notte è diventata giorno
donando respiri di sogno.
Un piccolo gufo
fugge via impaurito,
impreparato
alla goliardia di una stella
che ha voluto presentar
la sua faccia più bella.


Febbraio 1.997

condividi su Facebook condividi su Twitter


avatar

CLAUDIO INNOCENTI